Premio Amerigo XII Edizione assegnato a Marino de Medici

Il Premio Speciale della XII edizione del“Premio giornalistico internazionale Amerigo”, patrocinato dal Consolato degli Stati Uniti d’America a Firenze e istituito a cura del Chapter di Firenze dell’Associazione Amerigo, è stato assegnato a Marino de Medici.Marino de Medici è romano, giornalista professionista. Decano dei giornalisti italiani in America, oggi ottantasettenne, vive negli USA da 60 anni.…

Biden Prende In Mano Le Redini

Mai prima d’ora un presidente eletto si era impadronito della scena nazionalescalzando un presidente “anatra zoppa”, come e’ avvenuto nel contesto dellacampagna volta a contenere una vera strage di americani dovuta al Covid-19.Il presidente eletto Joseph Biden ha rapidamente installato un gruppo diesperti virologi ed epidemiologi per attuare una strategia di sanita’ pubblica che ilpresidente…

THE US AND EUROPE COMBATING THE AUTOCRATIC VIRUS

Americans and Europeans are both affected by a variety of viruses, somedeadly for their populations, some for their democratic systems. In theUnited States, the virus is the de-legitimation of the electoral process through the spread of conspiracy theories and unfounded denunciations of fraud, a development that unfortunately will impact future elections. In Europe, the virus…

Il Dopo Trump e Uno Sguardo Al Futuro

Il 14 Dicembre, le riunioni dello Electoral College nelle capitalidegli stati metteranno fine alla invereconda campagna di Donald Trump per ribaltare il risultato delle elezioni del 3 Novembre e complicare l’assunzione del potere da parte del presidente Joseph Biden. Fino all’ultimo, Trump gettera’ sabbia negli ingranaggi della successione presidenziale generando un senso generale di sconcerto…

LA NORMALITA’ PERDUTA IN AMERICA

In una nazione come l’America, immersa nel caos indotto da una presidenza perversa, e’ difficile prevedere il ruolo che la nuovaamministrazione Biden potra’ svolgere per ristabilire la “normalita’”. Ma alcuneanticipazioni son fondate. Primo, la campagna di Trump volta a delegittimare la presidenza Biden non si arrestera’ il 20 Gennaio con l’insediamento del nuovo presidente ma continuera’ negli anni avvenire. Secondo, l’America non tornera’ alla normalita’ per molto tempo ancora.  Il presidente Biden trovera’ un governo in stato di sfacelo. La priorita’ sara’ essenzialmente quella di ricostituire la burocrazia federale, una massiccia entita’ che gestisce un bilancio di cinque trilioni di dollari e  tre milioni di dipendenti. Il problema piu’ preoccupante e’ rappresentato dalla necessita’ di eliminare al piu’ presto la folta schiera diideologi repubblicani nominati da Trump che hanno stravolto l’ordinato funzionamento della burocrazia federale con una valanga di ordini esecutivi e regolamenti amministrativi che riflettono gli indirizzi di estrema destra. Associati all’estremo livello di incompetenza di Donald Trump – che ha governato con istinti viscerali, dei quali si vanta, senza curarsi di riflettere sulla portata di tali corsi di azione – l’esecuzione di quegli ordini esecutivi ha plasmato una ortodossia che priva i principali organi di governo, dal Dipartimento di Stato all’agenzia per…

L’America e il futuro del Trumpismo

Sono molti, anche in Europa, coloro che pronosticano un triste futuroper l’America, quello di una nazione che continuera’ ad essere ostaggiodi un personaggio autocratico, irrispettoso delle istituzioni, portato allastrafottente negligenza per la salute pubblica al punto di preferireun round di golf nel mezzo di un drammatico picco delle infezioni dicovid-19. Quel che lascia attoniti tutti…

A vote counting that befuddles the world

If any American has enough time and curiosity to search for reactions overseas, particularly in Europe, to the chaos that rages in present-day America, he or she will not be surprised to learn that foreigners do not understand why Americans cannot have the orderly and reliable counting of votes that should be expected in a…

DONALD TRUMP UNA BELVA IN GABBIA

In America, la radicata tradizione di un civile interregno tra amministrazioni e’ stata gia’ lacerata dal presidente uscente. Donald Trump non e’ una “anatra zoppa” in attesa del trasloco ma una belva ruggente nella gabbia che dovra’ abbandonare il 20 gennaio. La transizione del potere a Washington e’ entrata immediatamente in una fase assai pericolosa…

IL GRANDE RITORNO DELLA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA

Alla fine, ha prevalso la democrazia rappresentativa. Joseph Biden e’ statodichiarato presidente eletto degli Stati Uniti al termine di un interminabilestressante conteggio svoltosi tra contestazioni, ricorsi legali ed ignobili proclami di vittoria emessi dal perdente, il presidente Donald Trump, che passera’ alla storia per la sua politica velleitaria ma soprattutto come “one term president” sfuggito…

BIDEN E LA RICONQUISTA DEL ‘MURO BLU’

La vittoria di Biden in Pennsylvania, dopo quelle del Wisconsin e del Michigan, rappresenta il raggiungimento dell’obiettivo strategico della campagna elettorale di Joe Biden, la ricostituzione del “muro blu” del Midwest industriale che Donald Trump aveva demolito nel 2016. Se poi Biden dovesse assicurarsi, come appare probabile, la Georgia e l’Arizona, cio’ rappresenterebbe un eclatante…