The war of nerves in Ukraine

President Biden shot himself in the foot and Vladimir Putin can take some satisfaction from that, but not enough to claim victory in the war of nerves with the United States and NATO over Ukraine. If Putin does not invade Ukraine, or at least forgoes any kind of “incursion,” it will look like Biden held…

L’AMERICA VERSO UNA QUASI DEMOCRAZIA 

L’argomento principe in questa America spaccata a metà è se ci sarà una nuova guerra civile o quanto meno uno scontro intenso e perverso tra le due metà, impegnate a combattersi senza quartiere – come i loro predecessori nel tragico decennio dell’ottocento – senza riguardo alla conseguente distruzione dell’architettura costituzionale e dell’identità stessa dell’America. E’…

Misery Loves Company, In Life and Politics

Those Americans who believe that Donald Trump has trampled upon the law and American institutions are apt to feel just a bit of schadenfreude by looking at other countries beset by similar misfortunes.One great misfortune threatens to befall a country that Americans look at with genuine fondness, Italy. The Italian parliament, a body of politics…

IL 6 GENNAIO: UN ALTRO GIORNODELL’INFAMIA

Come il “giorno dell’infamia” del dicembre 1941, cosí chiamato dal presidente Roosevelt all’indomani dell’attacco giapponese a Pearl Harbor, l’America affronta il 6 gennaio la rievocazione di un altro “giorno dell’infamia”, l’insurrezione delle milizie di Donald Trump contro le istituzioni della democrazia americana.Ad un anno da quel catastrofico evento, le prove che l’allora presidente Trump fu…

LO SPETTRO DELLE LEGISLATURE SULL’ELEZIONEPRESIDENZIALE

La strategia di Donald Trump per la rielezione nel 2024 non è un segreto ma é chiara e lampante. Ha pure un nome: “legislatura indipendente degli stati”. In altre parole: le legislature degli stati possono ottenere il controllo “plenario”, ossia esclusivo, delle norme valide per la scelta degli “elettori presidenziali”. In pratica, ogni legislatura avrebbe…

IL PARTITO DI BIDEN HA LA DISTRUZIONE DENTRO CASA 

Non passa giorno ormai che i segni dello sgretolamento della presidenza Biden non si facciano più evidenti. In ordine di tempo, l’ultima conferma viene dall’ammissione dei democratici che la legge sociale di due trilioni e passa non potrà essere approvata prima della fine dell’anno. La principale ragione è presto detta: e’ l’opposizione di un  italo-americano,…

BIDEN SUL CIGLIO DEL BURRONE MA FIDUCIOSO

Joe Biden e il partito democratico procedono sul ciglio del burrone ad un anno dalle esplosive elezioni di midterm, nelle quali la perdita di un seggio senatoriale e di tre seggi democratici alla Camera dei Rappresentanti consegnerebbero il potere nelle mani dei repubblicani. La pandemia nonaccenna ad affievolirsi: ogni giorno muoiono mille americani e le…

What will stop inflation?

Day by day, Americans are beginning to fear the effects of an inflation that has reared its ugly head despite repeated assurances that it will be a temporary inconvenience. The statistics are bad enough and getting worse. Ten months ago, the administration experts and the central bankers began to try and soothe the increasing preoccupations…

LE MONTAGNE RUSSE DI JOE BIDEN

Le montagne russe di Joe Biden non finiscono mai. Lo Speaker della Camera dei Rappresentanti, Santa Nancy Pelosi, è riuscita a raffazzonare la legge di 550 miliardi di dollari per le infrastrutture, frutto di un sofferto compromesso tra i moderati e i liberali del partito democratico. Il miracolo propiziato da Santa Nancy è avvenuto quando…