Cartagena de Indias, La perla dei Caraibi

Cartagena de Indias e’ un nome favoloso che sfortunatamente non e’ piu’ usato perche’ le mitiche Indie che Cristoforo Colombo pensava di aver scoperto sono un rimasuglio storico sul quale il mondo moderno non ha tempo di riflettere. E’ un peccato perche’ proprio a Cartagena, il 14 Giugno del 1812, fu approvato un eccezionale documento,…

COLOMBIA: EXITING ESCOBAR’S SHADOW

There are bigger and more desperate caravans in the world trying to abandon wretched lands than the ones from Central America that President Trump paints as gangs of terrorists, drug dealers and criminals. Most importantly, neighboring countries try to accommodate the influx of people driven by hunger and despair. Each day, fifty thousand Venezuelans enter…

IL MEA CULPA, O QUASI, DEI MEDIA AMERICANI

C’e’ voluto del tempo, ma finalmente la stampa americanaha cominciato a recitare il mea culpa per il caos in cui versano il governo e la societa’ americana in quella chepassera’ alla storia come l’era Trump. L’America e’ unanazione che prima al mondo ha saputo instaurare unademocrazia costituzionale che annovera tra i suoi principila liberta’ di…

Billions Down the Drain

Something has got to give in the Mexican standoff between President Trump and the Democratic leadership in the House of Representatives. Chances are that sooner or later, some money will be appropriated, a few billion dollars rather than the full amount that the president is trying to exact while he holds hundred of thousand of…

Trump-Pelosi, un duello titanico

Il 2019 sara’ un brutto anno per il presidente Trump, protagonista di un duello titanico con una donna dallavolonta’ ferrea, Nancy Pelosi, tornata sul seggio di Speaker della Camera dei Rappresentanti. L’anno nuovo e’ appenacominciato e non e’ possibile prevedere se Donald Trump sopravvivera’, come il suo predecessore Bill Clinton, oppure fara’ la fine di…

Il caos e il muro

Una rielezione di Trump basata su una strategia centrista, tale da riconoscere che la spesa per il muro va quanto menoripensata, e’ ormai da escludersi. Quanto meno, ilpresidente deve dimostrare ai suoi fedeli di aver combattutoaspramente per il muro, anche a costo di provocare lo “shutdown” finanziario, cosa che ha per l’appuntorealizzato tra lo sconcerto…